Torino, 24 Novembre 2017

La 52° edizione di Expocasa chiude con 45mila visitatori

Si è conclusa oggi la 52° edizione di Expocasa che, anche nel 2015, si conferma la più importante fiera del nord-ovest dedicata al mondo dell’arredo e alle soluzioni per la casa. L’evento ha chiuso raggiungendo anche quest’anno i 45.000 visitatori, un dato certamente positivo che fa guardare con ottimismo al futuro del settore dell’arredamento.

I tre padiglioni di Lingotto Fiere sono stati teatro di numerosi eventi tra seminari, workshop e incontri nei nove giorni della manifestazione. Tutti sold out i convegni organizzati dall’OAT e dall’agenzia CasaClima che hanno rilasciato crediti formativi per architetti e ingegneri. Molto apprezzato lo Speciale Expocasa Green, il nuovo spazio interamente dedicato alle soluzioni per l’outdoor design, che ha visto la presenza del Comune di Torino – Sezione Verde Pubblico – con un proprio spazio espositivo, al cui interno sono state esposte alcune installazioni artistiche realizzate dai giardinieri comunali con materiali di riciclo e dove è stata promossa la campagna Regala un albero alla tua città, iniziativa della Città di Torino volta a rendere sempre più verdi i parchi e giardini con la messa a dimora di nuovi alberi. Molto seguiti i workshop, seminari e dimostrazioni con i professionisti del settore dell’area Incontri di Expocasa Green su temi come giardinaggio, orti urbani e garden design, a cura dell’AIAPP - Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio - e del magazine on-line Turin Garden.

Il pubblico di Expocasa ha risposto molto bene all’iniziativa di fundraising a favore della lotta contro il cancro. Sono infatti 3.690 gli euro che GL events devolverà in beneficenza per il sostegno alla ricerca e alla cura contro i tumori, cifra raccolta in occasione della festa della donna attraverso la donazione di 1 € alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro Onlus per ogni biglietto d’ingresso venduto. Un’iniziativa che ha riscontrato l’apprezzamento del pubblico, con un incremento del 5% sulla biglietteria proprio nella giornata dell’8 marzo.

Soddisfazione anche da parte degli espositori per vendite e affluenza di pubblico: “Siamo molto soddisfatti dell’esperienza di Expocasa”, dichiara Gilberto Micheletti di MBM Biliardi, azienda del Lazio presente per la prima volta alla fiera e che nei giorni dell’evento ha venduto oltre 10 tavoli da biliardo.
Maggiore la propensione all’acquisto da parte dei visitatori: “Finalmente vediamo un timido segnale di ripresa del mercato dell’arredamento dopo un lungo periodo di crisi economica” dichiarano allo stand Moretti Arredi Nichelino.
Entusiasti anche gli espositori di Expocasa Green, come afferma Marino Fiori : “Avere uno spazio dedicato esclusivamente al verde rappresenta sicuramente un vantaggio per noi e confidiamo in un ulteriore sviluppo del progetto per il prossimo anno”.

Interesse e partecipazione anche per toBEeco, il progetto sul design eco-sostenibile ei cris per le iniziative dedicate ai più piccoli a cura di Bimbissimi's kinder fun e l’Agenzia CasaClima.

L’appuntamento con la 53° edizione di Expocasa è per il 2016, dal 5 al 13 marzo.